Tracce di cemento. Archeologia industriale in Monferrato. Ediz. italiana e inglese

9788899844035

20,00

Confronta

Descrizione

Il paesaggio del Monferrato intorno a Casale, la sua capitale, si fa amare incondizionatamente: un continuo di più o meno dolci alture di poche centinaia di metri, coperte da coltivi, vigne e boscaglie. A guardare bene, tuttavia, c’è dell’altro: qua e là, nelle vallate e lungo i pendii, spuntano torri e palazzine in abbandono, piloni di teleferiche fantasma, alte ciminiere, enormi capannoni, eleganti opifici privi di ogni forma di attività, cattedrali dimenticate nel tempo. Tra la seconda metà del XIX secolo e gli anni ’60 del Novecento si consuma, rapida e intensa, quella che è stata definita l'”epopea” del cemento casalese, una stagione di profondi cambiamenti nell’economia locale, nella dimensione sociale, in campo tecnologico. Di tutto quell’universo, scomparso rapidamente con l’evoluzione tecnica, rimane oggi un imponente parco tecnologico di archeologia industriale, disseminato per quello straordinario e incantevole territorio che è il Monferrato. Gli acquerelli di Lorenzo Dotti ci accompagnano lungo un itinerario che parla di vite vissute, di grandi conquiste economiche e tecnologiche, di imponenti edifici, ma anche di natura e di paesaggi mozzafiato.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tracce di cemento. Archeologia industriale in Monferrato. Ediz. italiana e inglese”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *