Le piante e l’uomo. Scienza, riti, arte e tradizioni. Per uno sviluppo sostenibile

C&P Adver Effigi
9788864339603
Botanica e scienze delle piante,Scienze: opere divulgative,Studi etnografici

25,00

Confronta

Descrizione

Il curatore della mostra, etnobotanico, propone una riflessione sull’uso delle piante in Italia e più in generale nel bacino del Mediterraneo, frutto di sue ricerche sul campo e in letteratura, e di studi sulle raccolte del Museo delle Arti e Tradizioni Popolari a Roma. Con l’ausilio di manufatti costituiti da materie vegetali o decorati con motivi floreali, e anche mediante campioni d’erbario, foto e studi etnobotanici, sono illustrate in particolare 100 piante rappresentate da altrettante schede nel catalogo. Lo studio pone anche l’accento sugli aspetti naturalistici, finora poco indagati, presenti nelle raccolte di Lamberto Loria, dei suoi collaboratori e successori. Si delineano aspetti scientifici, demoetnoantropologici, storici, mitologici, simbolici, iconografici, relativi a tali specie, sottolineandone alcune peculiarità ai fini di uno sviluppo sostenibile. Le piante sono riconosciute come fonte di bellezza ma anche di utilità, come piccolo laboratorio chimico, in considerazione del loro uso nel passato e/o nel presente nel campo medico, veterinario e zootecnico, alimentare, artigianale e domestico, religioso e rituale. Nell’introduzione alla mostra si presentano esempi di oggetti significativi con fiori, foglie ed erbe o materiali vegetali non sempre identificati, ma importanti per documentare l’arte e la fantasia dei loro creatori, ispirata alla magnifica visione della natura.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le piante e l’uomo. Scienza, riti, arte e tradizioni. Per uno sviluppo sostenibile”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *