La guida dei perplessi

Mosè Maimonide
UTET
2017
812 p
9788802059280
Filosofia occidentale del Medioevo e del Rinascimento: dal 500 al 1600

98,00

Confronta

Descrizione

Mosè Maimonide, filosofo, medico e giurista ebreo, scrisse “La guida dei perplessi” verso il 1180-1190. Il presente testo non è solo un’opera significativa della filosofia ebraica, ma anche uno dei più importanti testi dell’esegesi biblica medievale. L’opera nasce da un tentativo di interpretazione della tradizione religiosa, così come si trova nella Bibbia e nel Talmud, in chiave filosofica, nello sforzo di conciliare l’ebraismo con Aristotele, la fede con la ragione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La guida dei perplessi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *