Ho visto il mio corpo bruciare. Inquietudini d’India ed un saltuario ritrovarsi in Occidente

Oscar Salvador
Viverealtrimenti
2017
175 p
9780956562098
NARRATIVA MODERNA E CONTEMPORANEA (DOPO IL 1945),Racconti

13,50

Confronta

Descrizione

Una raccolta di racconti ambientati in India e, in misura minore, Liguria (terra natale dell’autore) e Nepal. Racconti di un’anima antica, probabilmente stanca – assumendo una prospettiva orientale – di reincarnarsi, di indugiare nel samsara, cui preferisce una protensione decisa alla liberazione (moksha). Alla liberazione definitiva, senza ritorno, dunque inflessibile ad ogni compromesso. La tensione ascetica dell’autore è palpabile in ogni sua pagina, emergendo a volte prepotente, a volte rimanendo, quasi teneramente, sullo sfondo. Lo spazio crematorio di Benares, dove si reca regolarmente a “vedere il suo corpo bruciare”, è uno dei suoi massimi riferimenti spirituali. Questo libro è una sorta di testimonianza quotidiana di un ardito e del tutto originale percorso esistenziale. Può anche rappresentare un invito discreto, per i lettori, a farsi ricetto delle sue parole speziate, nell’inquietante crisi della modernità.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ho visto il mio corpo bruciare. Inquietudini d’India ed un saltuario ritrovarsi in Occidente”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *