Ascesa e declino dell’«uomo di lusso». Il romanzo dell’intellettuale nella Nuova Italia e i suoi modelli

Simona Micali
Mondadori Education
2017
262 p
9788800208598
Letteratura, storia e critica: letteratura dal 1800 al 1900,Letteratura, storia e critica: narrativa, romanzieri e scrittori di prosa

20,50

Confronta

Descrizione

Lo studio ripercorre la storia ottocentesca del romanzo di formazione, seguendo al suo interno quel particolare filone costituito dall’educazione dell'”eroe intellettuale”: nato nella Francia della Restaurazione, il “romanzo dell’intellettuale” si configura come un tentativo di analisi narrativa dell’antitesi tra le due forme originarie del paradigma di formazione, il Bildungsroman dell’eroe borghese e il romanzo dell’artista, e per il tramite di essa anche dell’antitesi politico-sociale tra artista e società borghese. Dopo aver delineato la genealogia europea (e in particolare francese) del modello narrativo del romanzo dell’intellettuale, lo studio si concentra sulle sue vicende italiane a partire dall’unificazione: attraverso una serie di analisi ravvicinate dei romanzi di Dossi, Verga, Fogazzaro, d’Annunzio e Svevo, Simona Micali ci racconta la storia ottocentesca dell’eroe intellettuale italiano, e al tempo stesso quella delle molte metamorfosi e conversioni che dal romance d’ambizione dell’eroe romantico conducono al romanzo novecentesco dell’inetto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ascesa e declino dell’«uomo di lusso». Il romanzo dell’intellettuale nella Nuova Italia e i suoi modelli”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *